SENTIERI 

 

Sentiero n 312 Gardone V.T. - Croce di Pezzolo

 


Punto di partenza:            Valle di Gardone m.420          
Punto di arrivo:                 Croce di Pezzolo m.937
Dislivello:                         m.517
Tempo di percorrenza:      1.10 h        
Realizzazione:                 Cai Sezione di Gardone V.T.

Parcheggiata la macchina nel piazzale in fondo alla Valle di Gardone, si prende la stradina di sinistra che sale ripida costeggiando il torrente Tronto fino ai serbatoi dell'acquedotto comunale. Si attraversa il torrente che scende dal vallone della Singlera su uno stretto ponticello per proseguire su un sentiero che si inerpica salendo tra un fitto bosco di castagni. Dopo circa 30 minuti di cammino si arriva al bivio della Madonnina, si gira a sinistra, si percorre un ampio sentiero con moderata pendenza e si giunge alla cascina Mostaccio 
m.765, con ampio prato e con bella vista sulla rocciosa punta Almana. Lasciata alle spalle la cascina, per un breve tratto si costeggia il lato superiore del prato, con ampio giro a destra si sale ad un capanno da caccia e poco dopo si raggiunge la Croce di Pezzolo m.937. E' un valico che fa da spartiaccque tra la Valle Trompia e la Conca del Sebino, con ampia e bella vista sul lago di Iseo e sulle montagne che lo circondano, punto di raccordo tra la variante alta e bassa del Sentiero 3V. Dalla croce seguendo i segni bianco azzurri del 3V in circa un ora si arriva in vetta alla Punta Almana m.1390 che richiede particolare attenzione nella parte alta.

Il testo e' tratto dalla Guida Valtrompia Kompass 0106

 SENTIERI